EQUIPE MEDICA

Giuseppe Ambrosio

Luigi Annicchiarico

Donato Baccelliere

Rocco Cangialosi

Michele Carandente

Fabio Chirico

Franco Civetta

Pasqualino De Marinis

Domenico Di Maro

Biagio Gallicchio

Luigi Genovese

Giuseppina Ianniciello

Domenico Martiniello

Assunta Punzo

Giuseppe Russo

Giovanni Vitale

Segreteria
MariaRosaria Martone TeleFax  081.7472813 mariarosartiamartone#

Coordinatore Reparto Tammaro Gervasio      TeleFax 081.7472  tammarogervasio#

Coordinatore                Camere operatorie SilvanaPinto                           Telefax. 081.7472825
silvanapinto#

CAMPI DI INTERESSE

CHIRURGIA NEURO – ONCOLOGICA

CHIRURGIA DEL BASICRANIO

CHIRURGIA VERTEBRO-MIDOLLARE

CHIRURGIA VASCOLARE

NEUROENDOSCOPIA

come raggiungere l’Ospedale

dove siamo

ricoveri programmati

attivita’

Gli Ambulatori

Dal 16 gennaio 2013 il dr. Pasquale Caiazzo dirige l’Unità Operativa Struttura Complessa di Neurochirurgia dell’Ospedale Antonio Cardarelli di Napoli.

L’Unità Operativa Complessa di Neurochirurgia è inserita nel Dipartimento di Emergenza Accettazione dell’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale “Antonio Cardarelli” che rappresenta un punto di riferimento non solo per il meridione d’Italia ma per l’intera penisola. I suoi Dipartimenti, i suoi Reparti, accolgono ogni giorno migliaia di pazienti.

Il Reparto di Neurochirurgia fu fondato nel 1956 dal prof. Francesco Castellano, uno dei padri della Neurochirurgia italiana ed allievo prediletto di Herbert Olivecrona. Castellano creò una vera e propria scuola di Neurochirurgia dalla quale emersero il prof. Antonio Ambrosio, che andò a dirigere il Reparto di Neurochirurgia infantile dell’Ospedale Santobono di Napoli, il prof. Salvatore Terracciano, che ebbe l’incarico di organizzare e dirigere la Neurochirurgia dell’Ospedale San Gennaro di Napoli, ed il prof. Francesco Troisi, allievo prediletto di Castellano al quale il Maestro assegnò la Direzione della Divisione di Neurotraumatologia creata nello stesso Ospedale Cardarelli.

Fu proprio Troisi che subentrò al professore Castellano quando questi, improvvisamente, il 9 dicembre del 1978, moriva all’età di 62 anni, mentre si apprestava ad entrare in camera operatoria. Troisi lasciò quindi la Direzione della Neurotraumatologia a Raffaele Liguori, che era l’Aiuto “anziano” di Castellano.

Nel 1988 fu istituita, sempre nell’Ospedale Cardarelli, la Divisione di Neurochirurgia d’Urgenza che fu ubicata nel nuovo Padiglione di Emergenza e la sua Direzione fu affidata al dr. Giovanni Profeta, anch’egli Aiuto della Divisione di Neurochirurgia prima con Castellano e poi con Troisi.

Di fatto nel 1988 l’Ospedale Cardarelli disponeva di ben tre Divisioni di Neurochirurgia per un totale complessivo di circa 100 posti letto.

Nel 1989 il pensionamento del prof. Troisi favorì il ritorno dal Santobono del prof. Antonio Ambrosio, ultimo degli allievi di Castellano a dirigere la gloriosa XXV Divisione di Neurochirurgia che dopo il suo pensionamento fu praticamente soppressa.

Nello stesso anno 1989 la morte di Raffaele Liguori determinò una serie di movimenti che portarono Biagio Daniele, Aiuto di Ambrosio al Santobono, a sostituire Liguori e Peppino Maggi, ultimo degli Aiuti Anziani di Castellano e di Troisi, ad occupare il posto di Primario lasciato libero da Ambrosio al Santobono.

Il reparto affidato a Daniele cambiò denominazione e da Neurotraumatologia divenne “Neurochirurgia funzionale”. Anche questo Reparto fu alloggiato nel nuovo Padiglione di Emergenza ove disponeva di trenta posti letto. Dopo il pensionamento di Daniele la Neurochirurgia Funzionale fu soppressa ed il personale medico e parte di quello infermieristico fu accorpato con quello della Neurochirurgia d’Urgenza che è attualmente l’unico Reparto di Neurochirurgia

UNITA’ OPERATIVE SEMPLICI

Neuro-oncologia dei tumori cerebrali maligni - dr. G.Ambrosio

Neurotraumatologioa cranica – dr. M. Carandente

Neurochirurgia del basicranio – dr. P. De Marinis

Neurochirurgia vascolare – dr. G. Russo

Neurochirurgia vertebrale mini-invasiva – dr. G. Vitale


Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • Print